Come fare il cappuccino col microonde: non lo avresti mai pensato
culinary art
22.07.2019

Come fare il cappuccino col microonde: non lo avresti mai pensato

Avete paura di usare il microonde per il cappuccino? Non temete, è possibile, facile, veloce e la schiuma del latte è anche più deliziosa.

Chi non ha molta dimestichezza con il forno a microonde si limita a scaldare le pietanze se va di fretta o al massimo per scongelare la pizza se si accorge che nel frigo non c’è rimasto altro! Eppure le funzionalità del microonde sono parecchie, utili e se imparassimo a prendere confidenza con esso, potremmo davvero iniziare la giornata in maniera giusta. Che ne direste di un bel cappuccino caldo con schiuma soffice? Non c’è bisogno di andare al bar, fare la fila per lo scontrino e poi attendere che il nostro turno al bancone: basta un microonde e 30 secondi.

Vi spieghiamo noi come si fa ad ottenere un cappuccino usando il microonde. Procuratevi un barattolo di vetro, tipo quello delle marmellate, ma fate attenzione al coperchio: per ovvi motivi non deve essere di metallo! Riempite il barattolo con del latte, arrivando fino a circa metà del contenitore; poi chiudete e shakerate fino a quando non vedete che il latte inizia a gonfiarsi di volume.

Dopodiché mettete tutto nel microonde per mezzo minuto a temperatura media: in poco tempo otterrete una schiuma talmente invitante che non potrete evitare di aggiungerla alla tazza di caffè precedentemente preparato e gustarvi il cappuccino home made in tranquillità! Se poi volete aggiungere anche un fragrante croissant, di ricette se ne trovano in rete.

Il microonde può farvi risparmiare tempo con le patate (bastano circa 10 minuti invece che i 40-50 che in genere impieghiamo), le uova o le verdure al vapore… Insomma non vi resta che provare i 1000 usi del vostro microonde e farci sapere se davvero la vostra vita adesso è un po’ più facile.

1820440